esempio di quando potare la siepe

Quando potare la siepe: consigli

Quando potare la siepe? Per avere siepi sempre rigogliose e della giusta altezza e forma la potatura potrebbe essere necessaria più volte l’anno. Facciamo una panoramica sulla potatura delle siepi e sui periodi più adatti per farlo.

La potatura siepi dipende dal tipo di siepe e dalla forma che vogliamo che abbia.  Di sicuro il periodo in cui farlo è importante, ma dipende anche dal tipo di pianta che abbiamo scelto per recintare il nostro giardino e che fa da sfondo a tutti i fiori e le altre piante che abbiamo piantato. Ecco una guida per diventare dei provetti Edward Mani di Forbice ed avere sempre siepi curate e belle.

Quando potare la siepe

Non esiste un periodo unico quando potare la siepe, perché le siepi sono realizzate con piante diverse. In genere, la primavera può essere un buon momento per dedicarsi a questa attività specie se effettuata dopo la fioritura. Alcune piante da siepe infatti in questa stagione producono dei fiori molto belli che danno al giardino un tocco di colore e di eleganza. Inoltre la potatura serve a dare alla siepe forma, ma anche a mantenerla in salute. Tagliare i rami favorisce il passaggio della luce all’interno, serve a tenere lontano i parassiti e a far si che la pianta non si ammali.

Per capire come muoversi vediamo come affrontare la potatura siepi in base al tipo di pianta.

una siepe di gelsomino

Potatura siepi

La potatura siepi varia da pianta  pianta. Per fare una siepe possono essere utilizzate varie piante: le sempreverdi, le conifere, piante da frutto come il nocciolo, siepi a foglie caduche come l’ortensia, la rosa canina o il biancospino, la siepe rampicante di edera o caprifoglio. Tutti questi tipi di pianta richiedono un diverso periodo di potatura siepi. Inoltre bisogna sapere come potare la siepe per darli un piacevole aspetto estetico.

Periodi di potatura

Come varia il periodo di potatura per alcuni di questi tipi di siepe? Andiamo a vederlo da vicino.

Potatura cipresso

Il cipresso è tra gli alberi preferiti per creare delle siepi. È una conifera che offre una buona recinzione naturale. La potatura del cipresso può essere effettuata durante tutto l’anno e più volte l’anno in quanto questa pianta è sempreverde.

esempio di siepe cipresso

Potatura alloro

Anche l’alloro costituisce un ottima pianta da siepe in quanto è molto resistente a qualunque condizione climatica e non necessità di particolari accortezze. Si tratta anche qui di una pianta sempreverde, che non perde le foglie e rimane rigogliosa anche in inverno. Tuttavia, la pianta produce prima dei bei fiori a cui segue il periodo di fruttificazione. Per avere una bella siepe bisogna intervenire alla fine di quest’ultimo periodo. Quindi si può effettuare una potatura alloro tra settembre e  ottobre e una successiva sforbiciata a marzo.

esempio di siepe alloro

Potatura gelsomini

La siepe gelsomino è molto bella e frequente nelle nostre zone meridionali. Nel periodo di fioritura produce fiori bellissimi e profumatissimi, il cui odore inebriante caratterizza le giornate di primavera. Il gelsomino è resistente al caldo ma teme il freddo e può essere attaccato da parassiti. La potatura dei gelsomini, se necessaria, può essere effettuata dopo la fioritura.

Per la potatura siepi esistono diversi strumenti. Visita il sito gsdistribution.it per trovare tutti gli attrezzi per curare il tuo giardino.

Attrezzi per il giardino?

Li trovi da GS Distribution!

Su gsdistribution.it trovi tutto per il giardinaggio e la cura di siepi e piante.