esempio di pergola in legno addossata

La pergola in legno per abbellire il giardino

La pergola in legno può dare al tuo giardino un tocco di originalità ed aiutarti a ricavare dello spazio coperto per le tue attività all’aria aperta. Facciamo una panoramica su questo elemento di arredo giardino.

La pergola in legno, insieme alla casetta dello stesso materiale, risulta essere tra gli elementi di arredo giardino utili per abbellire il tuo spazio all’aperto, ma anche per ottenere lo spazio al chiuso necessario per conservare i tuoi strumenti o avere un’area chiusa o coperta da sfruttare nelle giornate di pioggia o di sole. La pergola infatti, ovviamente in base alle dimensioni, può essere utile per ricavare uno spazio all’aperto sotto il quale mangiare o leggere. Visto che la bella stagione è alle porte, perché non pensare ad un bel pergolato in legno sotto il quale cenare in famiglia o trascorrere i pomeriggi dopo il lavoro o durante il weekend, specie in questo periodo di lockdown?

Pergola in legno per vivere il tuo outdoor

La pergola in legno è una struttura semovibile pensata per essere installata in giardino e valorizzarne lo spazio e anche l’estetica. Ne esistono vari modelli, alcuni molto belli ed eleganti, in alluminio o acciaio, ma che richiedono spese consistenti ed verosimilmente un permesso di installazione rilasciato dal comune per la loro installazione.

Se invece sei alla ricerca di una soluzione più economica, ma altrettanto carina, puoi optare per una pergola in legno. Queste strutture sono fatte da montanti e lamelle (o travi se preferite) da assemblare e hanno la stessa funzione di una pergola in alluminio. Come sfruttare questa pratico elemento di arredo?

In cerca di idee per abbellire e arredare il tuo giardino?

Lasciati ispirare da GS Distribution!

Abbiamo un ampio catalogo di prodotti per tutte le esigenze!

Pergola in legno da assemblare e abbellire

La pergola in legno da montare può avere varie dimensioni a seconda delle tue esigenze. Ne esistono modelli più quadrati o più rettangolari, così da poter soddisfare diverse esigenze. In base alle dimensioni possono avere 4 o 6 montanti e un numero di travi o lamelle variabili. Certo il montaggio richiede una certa abilità nel fai da te, ma proprio per questo gli appassionati potranno divertirsi ad assemblarla.

 

pergola in legno assemblabile

 

Di solito sono realizzate con tipologie di legno duro, come il pino, o comunque resistente. infatti non tutti i tipi di legno sono uguali. Quelli più morbidi sono meno adatti alle strutture esterne. Possono essere in legno massello o puoi trovare anche la pergola in legno lamellare, realizzata con più lamelle di legno pressate tra di loro per una maggiore durata e resistenza.

Il colore generalmente è quello del legno naturale. Gli appassionati del bricolage possono però dedicarsi alla pittura per abbinarla agli infissi di casa, ad esempio o per dare un tocco di colore al giardino. In ogni caso è importante passare periodicamente del flatting per impermeabilizzarla e garantirne la durata.

Pergolato in legno

Uno dei possibili utilizzi di queste strutture è quello di realizzare un vero e proprio pergolato in legno su cui far crescere una piccola vigna o da abbellire con dell’edera o altre piante rampicanti. Così potrete sfruttare doppiamente il vostro pergolato, rendendo ancora più verde il vostro giardino e approfittare del fresco e l’ombra che vi da’ la copertura delle foglie per pranzare o cenare all’aperto durante le giornate estive, o magari fare una bella partita a carte.

Libera o addossata?

La pergola in legno può essere installata in qualunque parte del vostro giardino. Può essere libera e indipendente, così da poterla posizionare al centro del giardino. Se non avete molto spazio, però potete mettere la vostra pergola in legno addossata al muro. in questo modo creerete un prolungamento esterno  al vostro soggiorno o cucina da sfruttare come meglio credete. In questo caso potrete anche decorare la vostra struttura con dei tendaggi sulla copertura o laterali e circoscriverla con delle belle fioriere.

Ricordate che per addossarla potrebbe essere necessario ricevere una autorizzazione dal comune per non incorrere in sanzioni amministrative e pecuniarie.