frullatore bicchiere circondato da frutta

Frullatore: quale tipo scegliere?

Il frullatore è un piccolo elettrodomestico fondamentale per la preparazione di alcuni alimenti come smoothies, sughi e ovviamente frullati. Se siete indecisi su quale tipo scegliere, ecco i consigli di GS Distribution.

Il frullatore è uno di quei apparecchi che non dovrebbero mancare nelle nostre case perché ci aiutano nella realizzazione di diversi piatti, bevande, salse e creme. Gli appassionati di cucina ne avranno sicuramente uno. Ma anche chi non ama passare il tempo ai fornelli ne può apprezzare l’utilità in quanto ci permette di velocizzare la preparazione di diverse cose. Utilissimo se si hanno bambini piccoli in casa per preparare omogeneizzati e pappine durante la fase dello svezzamento.Ecco quindi una panoramica su cosa possiamo realizzare col frullatore, ma soprattutto quale tipo di piccolo elettrodomestico acquistare.

Frullatore per dolce e salato

Chi pensa al frullatore pensa sicuramente al frullato, delizioso e nutriente drink fatto con frutta fresca e latte, ideale per le giornate di caldo ma anche come merenda. Ma questo piccolo elettrodomestico non serve solo a preparare ottimi frullati, ma anche a realizzare moltissime ricette dolci o salate. Qualche esempio? Eccolo!

Cosa fare col frullatore

Cosa fare col frullatore? C’è solo l’imbarazzo della scelta. Infatti con il giusto apparecchio puoi preparare gustose ricette sia dolci che salate. Ad esempio, tra le nostre preferite troviamo l’hummus, piatto tipico medio orientale fatto con una crema di ceci e tahina (pasta di sesamo), ottimo come antipasto ma anche come piatto leggero e fresco. Allo stesso modo potete realizzare passati di verdure, vellutate di zucca o zucchine o  creme per condire riso o pasta. Anche la maionese o il pesto possono essere realizzati con questo strumento.
Se invece siete appassionati di dolci, potete realizzare delle gustose creme spalmabili da mangiare a colazione o merenda, oppure il gelato. Se invece siete amantio della frutta, potete anche provare a fare degli ottimi smoothies rinfrescanti, nutrienti, detossinanti o drenanti a seconda della frutta di stagione.

Ma quale tra i tanti tipi di apparecchi scegliere?

Frullatore quale scegliere

Esistono molti tipi di frullatori, quindi quale frullatore scegliere? Alcuni sono super accessoriati, dando la possibilità di acquistare in un unico prodotto mixer, frusta, frullatore e tritatutto. Altri si concentrano solo sulla funzione principale. Facciamo una panoramica su modelli più funzionali e diffusi, così da facilitarvi la scelta e l’acquisto.

Frullatore ad immersione

Il frullatore a immersione è senza dubbio il più pratico e maneggevole da usare in quanto si tratta di  un apparecchio lungo e poco ingombrante, facile da riporre dopo l’uso. Al motore si aggancia un braccio in acciaio alla cui base troviamo le lame coperte dalla pratica campana antischizzo. Con questo apparecchio è possibile realizzare una vasta gamma di sughi, creme e preparati di varia natura. Per scegliere quello giusto è importante considerare il materiale con cui è realizzato il mixer (generalmente acciaio), il numero di lame (maggiore è il numero più sarà facile frullare) che insieme a potenza del motore e velocità rendono più o meno buono il prodotto. Per un uso quotidiano meglio affidarsi ad un motore potente e ad un numero alto sia di lame che di velocità: Ne è un esempio il nostro frullatore ad immersione Power Gear con motore da 1500 w, 21 velocità e 4 lame in acciaio. Questi apparecchi sono di solito accompagnati da bicchiere graduato e possono anche avere ulteriori accessori.

frullatore a immersione per smoothies

Frullatore a bicchiere

Il più tipico dei frullatori consiste un una base motore a cui si aggancia il bicchiere misuratore in plastica,vetro termo-resistente acciaio. Alle volte questo è dotato di beccuccio per poter versare più comodamente i vostri preparati. Questo modello è leggermente più ingombrante di quello a immersione, ideale da tenere a vista per chi ha spazio sul ripiano della cucina e chi ne fa uso frequente. Ne esistono versioni domestiche e professionali. Anche in questo caso la potenza del motore è il fattore principale, ma lo è anche il tipo e la capacità di caraffa di cui è dotato. Alcuni modelli, come il Power Titanium 1250W è dotato di accessorio tritaghiaccio e filtro per realizzare degli ottimi succhi senza polpa.

Frullatore per smoothies

Gli smoothies sono deliziose bevande a base di frutta che puoi realizzare con i prodotti di stagione con varie funzioni: detox, digestiva, drenante o semplicemente dissetante. per realizzare ottimi smoothies specialmente or ache si avvicina il caldo puoi acquistare un apparecchio pensato principalmente per preparare queste bevande. Il frullatore per smoothies è infatti un frullatore da tavolo con apposite lame e dotazione adatta a filtrare la frutta, tritare il ghiaccio e mescolare il tutto. La caraffa o bicchiere di cui è dotato è estraibile e puoi portarla dove vuoi. Il nostro Frullatore smoothies Power Titanium One ha anche i tubi refrigeranti per portare con te il tuo smoothie senza perderne la freschezza.

Frullatori per centrifughe

I frullatori sono diversi dalle centrifughe in quanto consentono di frullare grazie alla rotazione delle lame il frutto intero. Il risultato sarà un mix di polpa e succo che mantiene inalterate tutte le proprietà della frutta. Se volete realizzare delle centrifughe con il frullatore, cioè estratti di puro succo dovrete dotarvi di un apparecchio per smoothies o succhi che può separare in parte la polpa dal succo, anche se il risultato non sarà proprio come una centrifuga in quanto il procedimento è diverso.

 

Vai su gsdistribution.it nella sezione Casa per scoprire tutti gli elettrodomestici selezionati per te.