Come usare il decespugliatore: breve guida

Come usare il decespugliatore, una guida rapida

In questo breve articolo ci occuperemo di come usare il decespugliatore, uno strumento eccezionale che ci risolve una serie di problemi. Innanzitutto, quando il nostro giorno è pieno di erbacce e piante infestanti abbiamo la necessità di sradicarle dal terreno. E poi c’è il fastidio dell’erba alta che cresce proprio fuori la porta dandoci qualche imbarazzo. Non è tutto, perché l’erba alta può nascondere animali e insetti pericoli per i nostri amici a quattro zampe e anche per noi.

Il prato fuori casa è il nostro biglietto da visita. Offriresti mai una stretta di mano sudaticcia e lercia al tuo interlocutore? Ovviamente no. Hai bisogno di pulizia, ordine e un pizzico di buon gusto per presentare al meglio la tua casa e, quindi, anche te stesso. Per questo motivo, ti serve uno strumento in grado di eradicare le erbacce, ma come farlo?

Oggi ti parleremo di come usare il decespugliatore.

Hai già scelto il tuo decespugliatore?

Decespugliatore come si usa

Sulla scelta del tipo di decespugliatore abbiamo parlato ampiamente in un precedente articolo, quindi diamo per assodato che tu sappia di cosa si tratta. Il funzionamento banalmente è sempre lo stesso: ha una testa rotante costituito da dei fili rigidi che ruotando falciano e tirano via le erbacce. Questo strumento è indispensabile per la cura del tuo giardino e ti permette di operare a diverse altezze.

Ad esempio, puoi utilizzare il decespugliatore per i cespugli più alti, tagliando qua e là il verde in eccesso. Oppure puoi regolare la velocità di rotazione della testa, facendo attenzione a non farti male. La questione della sicurezza è sicuramente un aspetto che ti sei posto in prima battuta, altrimenti non avresti cercato come usare il decespugliatore. Ma non temere: la soluzione è sempre dietro l’angolo. Infatti, se hai poca dimestichezza nel maneggiare questo strumento per curare il giardino, inizia a lavorare a velocità ridotta.

Ridurre potenza e velocità del decespugliatore è il primo e basilare consiglio per utilizzare questo strumento. Ciò perché una ridotta velocità non sempre significa risparmio di tempo. Infatti, se spingiamo sempre al massimo il decespugliatore prima o poi si rovinerà il filo. Quindi, saremo costretti a fermarci e sostituirlo, il che si traduce in tempo impiegato per la manutenzione, che avremmo potuto evitare se avessimo lavorato a velocità sostenuta. Al di là della questione tempo, però, resta la sicurezza l’altro baluardo della nostra guida rapida su come usare il decespugliatore.

Come usare il decespugliatore in sicurezza

Vuoi acquistare un decespugliatore ma non hai la minima idea di come si usa. Ricorda che prima di fare pratica con questo strumento hai bisogno di preservare la tua persona. In altre parole, devi seguire queste semplici regole di comportamento per utilizzare il decespugliatore in sicurezza:

  1. Indossa una visiera protettiva, per difendere occhi e vie respiratorie. Infatti, il filo di ferro quando ruota a velocità taglia le erbacce che ti potrebbero schizzare in faccia;
  2. Indossa dei guanti antitaglio, così da non dover fare fronte a tagli, calli e vesciche;
  3. Utilizza una tuta da lavoro: le macchie d’erba sono difficili da togliere dagli abiti;
  4. Infila calzature con punta rinforzata e gambali protettivi per evitare ferite a piedi e ginocchia;
  5. Preserva le orecchie dal rumore del decespugliatore con tappi o cuffie antirumore.

Ricorda anche di operare senza gente intorno e allontana gli animali, se non vuoi ferire accidentalmente chi ti sta intorno.

Questo articolo ti è stato utile? Faccelo sapere nei commenti!