Come pulire l’acciaio: la guida completa

Come pulire l'acciaio

Come pulire l’acciaio? La domanda che tutti si chiedono quando il piano cottura, la cappa e gli utensili da cucina si presentano sporchi e pieni di aloni. Infatti, sebbene questo materiale sia molto resistente, è sempre bene sapere come detergerlo e lucidarlo senza graffiarlo.

Sicuramente ti sarà capitato di trovare le pentole incrostate o ricoperte di ruggine. In commercio ci sono diversi prodotti per pulire l’acciaio inox e, in più, esistono tanti rimedi naturali in grado di eliminare lo sporco e gli aloni.

L’acciaio inossidabile è un materiale molto utilizzato in cucina, ma anche in tantissimi altri contesti. Ciò perché è un materiale che offre numerosi vantaggi, grazie alle sue incredibili proprietà. Infatti, questa lega metallica:

  • È resistete alla corrosione;
  • Necessita di poca manutenzione;
  • È riciclabile;
  • Resiste al calore;
  • È facile da realizzare;
  • Ha un ottimo rapporto qualità/prezzo;
  • È semplice da pulire.

Inoltre, le sue caratteristiche estetiche rendono gli utensili e gli oggetti che puoi facilmente trovare in cucina molto eleganti e raffinati. Tuttavia, può capitare di non sapere come lucidare o pulire l’acciaio macchiato dall’acido o dal calcare.

In questo articolo vedremo quali sono i metodi e i prodotti più utilizzare per detergere questo materiale e tornare a farlo splendere.

Come si pulisce l’acciaio con prodotti naturali

Ti sarà sicuramente capitato di adottare uno o più rimedi della nonna per sgrassare e lucidare l’acciaio inox. Si tratta di metodi antichi, ma molto efficaci e anche ecologici che possono davvero fare la differenza nella detersione dei tuoi oggetti in acciaio.

Gli ingredienti naturali che garantiscono una perfetta pulizia dell’acciaio inox sono:

  • Il succo di limone;
  • L’aceto bianco;
  • Il bicarbonato di sodio.

Il succo di limone è ideale per togliere quelle fastidiose macchie di calcare o gli aloni lasciati dalle gocce d’acqua. Infatti, puoi utilizzarlo per i rubinetti e per le pentole realizzando una semplice soluzione fatta di acqua e succo di limone.

L’aceto è perfetto per igienizzare, pulire e lucidare non solo l’acciaio inox, ma anche tanti altri oggetti della casa. Infatti, viene ampiamente utilizzato per la lucidatura di forchette e cucchiai. Pulisci l’acciaio immergendo le stoviglie nell’aceto e lasciandole in ammollo per qualche ora.

Infine, come pulire l’acciaio inox con il bicarbonato? Sappiamo tutti questo ingrediente naturale è efficace per tantissimi usi. In particolare, per l’acciaio smacchia e discioglie le incrostazioni di pentole e stoviglie garantendo una pulizia totale del materiale.

Sai che esistono dei trucchi per avere una cappa e un piano cottura splendenti? Continua a leggere per scoprirli.

Trucchi e rimedi per pulire l’acciaio in cucina

Cominciamo con il dire quali sono i prodotti che non devi assolutamente utilizzare per una corretta pulizia dell’acciaio inox. Infatti, questo materiale, per quanto sia resistente, potrebbe rovinarsi e graffiarsi. Perciò, ecco quali sono gli errori da evitare:

  • Non usare spugnette metalliche, abrasive, in lana d’acciaio o pagliette di ferro;
  • Evita la candeggina o l’acido muriatico;
  • Evita gli stress termici;
  • Non lasciare pentole e stoviglie in acciaio bagnate.

Questi semplici accorgimenti ti garantiranno utensili e oggetti in acciaio inossidabile sempre come nuove. Vediamo ora si pulisce la cappa o il piano cottura in acciaio satinato. Continua a leggere per saperne di più.

Come pulire l’acciaio satinato senza danneggiare le superfici

La satinatura è un trattamento superficiale per metalli e leghe come l’acciaio inox molto apprezzato nel design e nell’arredamento. Infatti, troviamo l’acciaio satinato per il bagno, la cucina, il lavello e le pentole. E ciò perché le sue caratteristiche sono molto interessanti.

L’acciaio satinato maschera in modo efficace le impronte delle dita o i graffi, perciò è molto apprezzato per il piano cottura, per esempio, che è sempre difficile da pulire senza danneggiarlo. Puoi utilizzare una crema fatta di acqua e bicarbonato oppure un prodotto specifico per l’acciaio.

In commercio puoi trovare degli ottimi spray brilla acciaio che detergono a fondo le superfici e creano uno strato protettivo. In questo modo, proteggi lavello e piano cottura, elettrodomestici e altri arredi in modo duraturo.

Come pulire l’acciaio della cappa e farlo sembrare come nuovo

Sicuramente saprai che la cappa è un elemento della cucina molto importante, poiché tira su tutti i vapori e i fumi della cucina. Tuttavia, insieme al fumo c’è anche il grasso cucinato che si deposita dentro e fuori la cappa, tanto da diventare ricettacolo di batteri.

Per questo motivo, è fondamentale detergere queste superfici in acciaio con prodotti di qualità. SMAC brilla acciaio pulisce la cappa, eliminando grasso, macchie di calcare, ruggine e lo sporco più profondo. In più, lucida le superfici rendendo la cappa brillante, come se fosse nuova.

Ti interessa conoscere i migliori prodotti per pulire l’acciaio? Visita il sito di GS Distribution e scopri tutta la gamma di detergenti più adatti alle tue esigenze.